Archivio per trasporti

Ecco la differenza tra paesi più o meno civili.

Posted in Abbandono, Animali, Animali d'affezione, Benessere Animale, Cani, Cuccioli, Diritti animali, Divieti, Gatti, Legge, Maltrattamento, Protezione animali, Vacanze with tags , , , , , on 28 aprile 2008 by miacis

 

 

 

 

Pochi giorni fa, mi trovavo in fila alla cassa di un supermercato. Mi accorgo che si è formato un capannello di persone attorno a un passeggino tenuto stretto da un’anziana signora. Mi avvicino al gruppetto, un po’ per vedere se occorre aiuto e un po’ per curiosità. La “nonna” sta apparentemente bene e dimostra una buona situazione neuronale perché discute, mediante un invidiabile eloquio, con una cassiera che fatica ad arginare un torrente di parole, espresso in modo civile quanto autoritario.

A questo punto non mi resta che dare un’occhiata all’oggetto del contendere. Tra panni e copertine, spunta un piccolo musetto con due orecchie pelose che sgrana gli occhi senza profferire verbo. D’altronde difficilmente avrebbe potuto prendere parte alla discussione, e non tanto per l’età, quanto perché più che abbaiare non gli sarebbe uscita parola alcuna dalla gola. Si trattava infatti di un minuscolo Yorkshire, straniero senza permesso di soggiorno in quel luogo dove, sulla porta d’entrata, abbondano i cartelli con una barra rossa sulla silhouette di un cane: “Io non posso entrare”.

Continua a leggere

Annunci