Archivio per avvelenamenti

MIGLIAIA DI MORTI, NESSUN COLPEVOLE.

Posted in Animali d'affezione, Benessere Animale, Cani, Civiltà, Colonie feline, Diritti animali, Emergenza, Gatti, Legge, Protezione animali, Sanità, valle d'aosta, Veterinari with tags , , , , , , , on 10 agosto 2008 by miacis

Migliaia di cani e gatti avvelenati ogni anno vanno incontro a una morte atroce, spesso tra le braccia del proprietario. Nessun colpevole. Tutti innocenti. L’ennesima vergogna di un paese “civile”

Questa volta forse li hanno presi con le mani nel sacco e non è per nulla facile. O meglio sarebbe facilissimo se solo le autorità di polizia mettessero un infiltrato a fare seriamente il suo lavoro in certi ambienti di campagna, dove si discute e si sperimentano le “migliori” miscele venefiche per far fuori faine, volpi, donnole e rapaci, che già di per sé è un atto criminale, oppure cani che disturbano il vicino o sono toppo bravi a scovare tartufi.
Il problema dell’avvelenamento doloso di cani e gatti
(ma soprattutto cani) è una piaga sociale forse ancora peggiore dell’abbandono e del conseguente randagismo. Storicamente le guardie private delle riserve di caccia (ora pomposamente chiamate aziende agrifaunistiche) sono pagate dai proprietari per distribuire equamente bocconi avvelenati e tagliole ai fini di eliminare il maggior numero possibile degli animali “nocivi” di cui sopra. Idem succede nei territori di ripopolamento, dove guai se una volpe o una faina dà fastidio a un leprotto o un fagiano.
Continua a leggere

Annunci

Allarme Bocconi Avvelenati

Posted in Benessere Animale, Civiltà, Colonie feline, Diritti animali, Emergenza, Gatti, Gattile, Legge, Maltrattamento, Protezione animali with tags , , , , , on 29 luglio 2008 by avapa

Nelle ultime settimane, si sono verificati alcuni episodi di bocconi avvelenati nel nostro territorio, che hanno interessato particolarmente la zona di Arnad, Aymavilles, Villeneuve e Sarre. In particolare, sono deceduti otto gatti, i quale hanno ingerito bocconi trattati con sostanze organo fosforiche e/o stricnino-simili, il che rende necessario il lancio di un nuovo allarme da parte dei Comuni.

Ogni anno nelle nostre zone decine di animali selvatici, perdono la vita a causa della pratica incivile e criminosa di disseminare esche avvelenate. Ma l’allarme non riguarda solo gli animali: Continua a leggere