Archive for the Vivisezione Category

LEGGE SULLA VIVISEZIONE.

Posted in Allevamenti, Animali d'affezione, Animalisti, Benessere Animale, Campagna di informazione, Cani, Civiltà, Diritti animali, Emergenza, Gatti, Iniziative, Legge, Protezione animali, Randagismo, Sfruttamento, soccorso animali, Vivisezione with tags , , , , on 20 gennaio 2012 by miacis

 

SE PASSA LA LEGGE SULLA VIVISEZIONE L’AIDAA RICORRERA’  CONTRO DI ESSA  ALLA CONSULTA.
 
 
Roma (19 gennaio 2012)
Ma quale lotta alla vivisezione?? Ma quale emendamento Brambilla?? Oggi la commissione referente della camera dei deputati ha votato il recepimento della direttiva europea sulla vivisezione e non contro la vivisezione. Il governo Berlusconi (in cui sedeva l’allora ministro on. Brambilla) ha inserito un emendamento unico (chiamato articolo 3bis) che non limita ne proibisce la vivisezione anzi la riconferma nei campi più tragici come quello per gli esperimenti bellici. Il quell’emendamento si legge che è vietato l’allevamento degli animali destinati alla sperimentazione (tranne quella bellica e per l’alta specializzazione medica) al comma c, ma tale comma (detto emendamento Brambilla) è parte integrante dell’articolo che permette la vivisezione e la sperimentazione animale per scopi scientifici.
Inoltre in Italia non è possibile rapire i cani e i gatti randagi da destinare alla vivisezione.

Continua a leggere

Annunci

Più vicina la chiusura di Green Hill?

Posted in Allevamenti, Animali d'affezione, Animalisti, Benessere Animale, Cani, Civiltà, Diritti animali, Emergenza, Iniziative, Legge, Protezione animali, Sfruttamento, Vivisezione with tags , , on 20 gennaio 2012 by miacis

L’emendamento Brambilla va avanti: più vicina la chiusura di Green Hill

 

GEAPRESS – Approvato anche in Commissione Politiche Comunitarie. Dopo la Commissione Affari Sociali (vedi articolo GeaPress) , l’emendamento voluto dall’On.le Brambilla alla legge comunitaria (scarica emendamento), ha superato oggi l’esame della Commissione Politiche Comunitarie della Camera dei Deputati. Per la prossima settimana è previsto l’arrivo nell’aula di Montecitorio.

Continua a leggere

Vivisezione: l’inganno dell’Unione Europea

Posted in aiuto, Animali, Animali d'affezione, Animalisti, Benessere Animale, Campagna di informazione, Cani, Civiltà, Diritti animali, Gatti, Legge, Protezione animali, Randagismo, Sfruttamento, Vivisezione with tags , , , , , on 6 settembre 2010 by miacis

Prendi un animale e lo torturi tre volte…

La nuova direttiva Ue deve essere approvata entro l’8 settembre. Ma già infuriano le polemiche degli animalisti su una deriva ancora più violenta. Ogni anno vengono utilizzati 12 milioni di animali per esperimenti scientifici

Esperimenti su animali randagi e domestici. In poche parole cani e gatti. Utilizzando metodi da tortura come l’isolamento forzato, il nuoto forzato o altri esercizi che portano inevitabilmente all’esaurimento (morte) degli animali. E non è finita, perché se l’intensità è “moderata”, l’esperimento sulla stessa bestiola si può ripetere. Un bell’escamotage per sostenere, come recita la nuova direttiva europea sulla vivisezione, che d’ora in poi gli esperimenti coinvolgeranno meno animali. Il tutto gravato da un singolare paradosso: in Italia la legge sulle vivisezione è più rigida, ma ora le nuove regole dell’Unione non saranno più derogabili dai singoli paesi con buona pace delle multinazionali del farmaco. Certo l’Italia potrebbe chiedere di mantenere le sue regole, ma la domanda è: lo farà?

Intanto, dopo anni di discussioni e rimaneggiamenti, la nuova direttiva europea sulla vivisezione è pronta al varo. Ma nessuno, o quasi, degli europarlamentari italiani eletti nel 2009 è ancora andato a leggersi il testo. Peccato, perché a guardarlo bene ci sono punti che farebbero accapponare la pelle anche al più convinto sostenitore della sperimentazione scientifica con gli animali. Il testo prevede, ad esempio, all’articolo 16: “La possibilità di riutilizzare animali già sottoposti a esperimenti di intensità ‘moderata’”. Un paradosso, si diceva. “In questi ultimi mesi quasi tutti gli articoli chiave sono cambiati in peggio rispetto alla prima stesura del 2008 – dichiara scandalizzata Vanna Brocca della Leal, la Lega antivivisezione – ad esempio la frase la possibilità di riutilizzare animali già sottoposti a esperimenti di intensità moderata è significativamente diversa rispetto alla prima stesura ipotizzata dalla Commissione, dove si parlava invece di esperimenti di intensità lieve“.
Continua a leggere

Chiude ufficialmente la sperimentazione sui Gatti in Italia.

Posted in Adozioni, Ambientalisti, Animali d'affezione, Animalisti, Benessere Animale, Diritti animali, Gatti, Gattile, Legge, Protezione animali, Vivisezione with tags , , , , , , , , on 26 marzo 2010 by miacis

 

Con grande gioia vi annunciamo che il centro I-CARE – International Center for Alternatives in Research and Education (www.icare-worldwide.org e www.icare-italia.org), grazie all’aiuto di diverse associazioni e numerosi volontari, con piu’ di 400 sperimentazioni bloccate e 6000 animali riabilitati, è avviato verso nuovi progetti antivivisezionisti sia in Italia – in cui l’associazione animalista di riferimento è la Lega Antivivisezionista Lombarda – LeAL (www.leal.it) – che all’estero, dove l’I-CARE si avvale anche della collaborazione dell’Associazione svizzera ATRA (www.atra.info).

In particolare, gli ultimi progetti dell’I-CARE hanno portato alla sostituzione dell’uso di animali con metodiche alternative nelle sperimentazioni condotte in nazioni africane, asiatiche ed est-europee, contrastando il trasferimento dei laboratori di vivisezione occidentali verso quelle nazioni dove la cultura animalista è totalmente inesistente (il caso della chiusura in Italia e riapertura in Cina degli stabulari della Glaxo è il primo caso italiano noto).
Continua a leggere

Questo sì che è un decalogo!

Posted in Abbandono, Addestramento, Adozioni, Allevamenti, Ambiente, Animali d'affezione, Benessere Animale, Cani, Colonie feline, Diritti animali, Gatti, Legge, Maltrattamento, Protezione animali, Vivisezione with tags , on 11 ottobre 2009 by miacis

Greg01crop

ANIMALI: DIECI REGOLE PER UNA CONVIVENZA FELICE 

Quasi 45 milioni di animali vivono nelle case degli italiani, circa 7 milioni di cani, 7,5 milioni di gatti, 12 milioni di uccelli. Ma anche quasi due milioni vivono randagi nelle strade, 150.000 vengono abbandonati ogni anno e 70.000 maltrattati e uccisi. Di fronte a questi numeri l’Ente nazionale protezione animali (Enpa) ha stilato alcune regole per una convivenza uomo-animale.

 1.Ricordare che gli animali hanno diritti, di vivere, di essere difesi, di essere curati.

2.Le leggi di tutela devono essere ampliate e applicate.

3.L’habitat degli animali va tutelato.

4.Tenere conto anche della presenza e delle esigenze degli animali nell’organizzazione degli spazi urbani.

5.Il rapporto persona/animale deve essere conosciuto e trasmesso a livello educativo.

6.Gli animali hanno il diritto di non subire limitazioni vessatorie nella vita quotidiana.

7.L’utilizzazione degli animali va drasticamente rivista in ogni campo. Dalla sperimentazione, al lavoro, all’uso alimentare.

8.Va ribadita con forza la responsabilita’ nella custodia e cura degli animali affidati per legge alle istituzioni locali.

9.Va posta fine alla ingiustificabile attivita’ venatoria e alla predazione ittica.

10.Nessun animale puo’ essere soppresso alla fine della propria vita lavorativa.

 ANSA.it             miacis

 

 

 

5 x 1000? Sei (consumo) consapevole?

Posted in Animali d'affezione, Benessere Animale, Cani, Canile, Civiltà, Diritti animali, Gatti, Gattile, Legge, Maltrattamento, Protezione animali, Vivisezione with tags , , , , , , , , on 10 aprile 2008 by avapa

Questo è quanto recita il volantino diffuso dal Comitato per il Consumo Consapevole

Dallo a chi vuoi, ma non alla vivisezione! Le più note associazioni “per la ricerca” usano parte dei fondi raccolti per finanziare esperimenti su animali, una pratica antiscientifica e dannosa che non aiuta certo i malati. Queste associazioni incamerano denaro anche attraverso il 5 x 1000 delle tasse: nel 2007 molti milioni di euro sono stati incassati in questo modo, e in parte andranno a finanziare la vivisezione. Vivisezione significa far ammalare gli animali di malattie artificiali (cancro, sclerosi multipla, imitazioni dell’AIDS, malattie cardiovascolari), significa sofferenza e morte dolorosa, e senza che questo serva “al progresso” perchè ogni specie è diversa e malattie artificiali indotte su un animale non ci dicono nulla delle malattie vere sulla specie umana. Se NON vuoi contribuire: NON dare il tuo 5 x 1000 a queste associazioni; NON indicare solo il settore (ricerca, sanità, volontariato), perchè le scelte senza preferenza vanno in gran parte a queste associazioni; NON scegliere un’università: tutte le facoltà biomediche fanno vivisezione.

Scopri chi finanzia la vivisezione (e chi non lo fa) in campagna “Per una Ricerca di Base Senza Animali” su www.NoVivisezione.org

Animali, non bestie 3… i dati della “ricerca” in Italia

Posted in aiuto, Animali, Animali d'affezione, Benessere Animale, Cani, Gatti, Legge, Maltrattamento, Protezione animali, Vivisezione with tags , , on 12 marzo 2008 by miacis

vivisezione5qfnt9.jpg

 

Se non siete troppo sensibili… cliccate sul banner sottostante… (fonte LAV), oppure continuate a leggere i dati…


 

Continua a leggere