Archive for the Anagrafe Canina Category

ANIMALI E CONDOMINIO 2

Posted in Anagrafe Canina, Animali d'affezione, Benessere Animale, Campagna di informazione, Cani, Canile, Civiltà, Colonie feline, Diritti animali, Gatti, Gattile, Legge, Protezione animali, Sanità, valle d'aosta, volontariato valle d'aosta with tags , , , , , , on 6 marzo 2011 by miacis

 

Molte persone che avvertono l’esigenza di vivere con un animale o già vi convivono devono affrontare il problema dei regolamenti condominiali che proibiscono la presenza di animali.

In realtà sono numerose le sentenze che sanciscono a chiare lettere che nessun regolamento o assemblea condominiale può limitare il diritto di proprietà e che quindi non è possibile impedire in alcun modo di tenere animali in condominio.

La sentenza del 24/3/1972 n. 899 della Sezione II della Corte di Cassazione testualmente recita:

“È inesistente il divieto giuridico di tenere cani in condominio. Il regolamento condominiale che contenga una norma contraria è limitativo del diritto di proprietà, quindi giuridicamente nullo. L’assemblea condominale non può deliberarlo”.
Tuttavia, i contenziosi tra condomini pullulano di animali accusati di sporcare gli spazi comuni, di abbaiare, di portare malattie, di infastidire.
Molto spesso si tratta di esagerazioni frutto di acredini tra umani, in cui gli animali hanno pochissima responsabilità e ne fanno tuttavia le spese.
Ma è possibile proibire la presenza degli animali nei condomini?
Sul sito della LAV di Verona, la risposta ai più comuni quesiti:

Solo in rarissimi casi il Giudice e l’Autorità Sanitaria possono imporre l’allontanamento di un animale dal condominio.
Esclusivamente nell’ipotesi in cui all’atto dell’acquisto o della locazione sia menzionata l’esistenza di un regolamento di tipo contrattuale con esplicito divieto di detenere animali (per avere efficacia vincolante il regolamento deve essere menzionato e accettato negli atti di acquisto e locazione) esso sarà infatti vincolante.
Continua a leggere

Annunci

Nuova LEGGE REGIONALE per la tutela ed il corretto trattamento degli animali d’affezione!!!

Posted in Abbandono, Anagrafe Canina, Animali, Animali d'affezione, Animalisti, Benessere Animale, Campagna di informazione, Cani, Canile, Civiltà, Colonie feline, Diritti animali, Gatti, Gattile, Iniziative, Legge, Protezione animali, Sanità, soccorso animali, valle d'aosta, Veterinari, volontariato valle d'aosta, zoologia etologia on 17 dicembre 2010 by avapa

Legge regionale 22 novembre 2010, n. 37.
Nuove disposizioni per la tutela e per il corretto trattamento
degli animali di affezione. Abrogazione della legge
regionale 28 aprile 1994, n. 14.

potete consultarla al seguente link

http://www.regione.vda.it/amministrazione/leggi/bollettino_ufficiale_new/archive/2010/51-2010-1.pdf#Page=1

VdA: Approvato il DDL per la tutela degli Animali d’affezione

Posted in Abbandono, Anagrafe Canina, Animali d'affezione, Animalisti, Benessere Animale, Campagna di informazione, Cani, Canile, Colonie feline, Diritti animali, Gatti, Gattile, Legge, Maltrattamento, Protezione animali, Randagismo, valle d'aosta with tags , , on 23 novembre 2010 by miacis
 
L’Assemblea ha approvato all’unanimità il disegno di legge che reca nuove disposizioni per la tutela e il corretto trattamento degli animali di affezione e che abroga la norma regionale n. 14 del 1994.

L’iniziativa legislativa si compone di 33 articoli tendenti a favorire il rispetto degli animali di affezione e la prevenzione del randagismo, come riconosciuto anche dal Trattato dell’Unione europea.

Il disegno di legge è stato illustrato dal Vicepresidente della III Commissione, Piero Prola (UV), anche a nome del Consigliere Alberto Crétaz (UV).

“Il testo – ha detto Prola – è frutto di un lavoro di concertazione che ha coinvolto l’Assessorato alla sanità, salute e politiche sociali, l’USL, il Celva e l’Avapa, ed è stato definito con l’apporto e l’integrazione della proposta di legge presentata dal gruppo Alpe attraverso un lavoro di armonizzazione svolto dai relatori e analizzato, discusso e approvato dalle Commissioni III e V. Parecchie sono le novità rispetto alla legge precedente, quali l’introduzione degli animali di affezione per le attività assistenziali e per percorsi terapeutici; l’anagrafe canina, definendo le modalità di iscrizione e di gestione, con la possibilità di inumazione delle spoglie in terreni privati; l’istituzione del canile regionale, con l’inserimento dei rifugi comunali per cani, le colonie per gatti con i relativi custodi, il gattile regionale; infine alcune modalità per la prevenzione del randagismo dei cani e dei gatti, dei contributi regionali alle imprese agricole per la tutela del patrimonio zootecnico e la costituzione di una Commissione Paritetica regionale che ha il compito di monitorare l’applicazione della legge sui fenomeni del randagismo e di adottare le necessarie strategie nel caso di insorgenza di problematiche. Viene inoltre prevista l’emanazione, entro 180 giorni, di un Regolamento che definisca i criteri minimi da rispettare per la detenzione degli animali.”
Continua a leggere

Regione VdA: DDL Giunta per Animali d’affezione

Posted in Abbandono, Anagrafe Canina, Animali d'affezione, Benessere Animale, Campagna di informazione, Cani, Colonie feline, Cuccioli, Diritti animali, Gatti, Legge, Protezione animali, Sterilizzazione, valle d'aosta with tags , , , , on 10 luglio 2010 by miacis

 

AOSTA, 7 LUG – Assicurare idonee condizioni di benessere e’ l’obiettivo di un disegno di legge licenziato oggi dalla Giunta regionale che disciplina “il corretto trattamento degli animali d’affezione alla luce dell’accresciuta sensibilita’ collettiva nei confronti dei bisogni degli animali”.

”La predisposizione del testo – ha commentato Albert Laniece, assessore regionale alla Sanita’, Salute e Politiche sociali – e’ frutto di una concertazione durata da gennaio a maggio 2010 tra l’assessorato, il servizio di igiene e sanita’ pubblica, veterinaria e degli ambienti di lavoro, il servizio veterinario dell’Azienda Usl, i rappresentanti del Consiglio permanente degli enti locali e le Associazioni animaliste”.

Il disegno di legge considera gli animali “esseri senzienti e non cose messe a disposizione del genere umano”, cosi’ come riconosciuto dal Trattato dell’Ue, sottoscritto a Lisbona il 13 dicembre 2007 da 27 Stati, per favorire la corretta convivenza tra l’uomo e gli animali di affezione e di tutelare la salute pubblica e l’ambiente attraverso la prevenzione del randagismo.
Continua a leggere

Movimentazione dei cani, gatti e furetti, al seguito dei viaggiatori, dall’Italia verso gli altri Paesi dell’Unione Europea

Posted in Anagrafe Canina, Animali, Animali d'affezione, Benessere Animale, Curiosità, Diritti animali, Diritti Umani, Gatti, Gattile, Microchip with tags on 16 novembre 2009 by avapa

passaporto_animali_puoiviaggiarecom-150x150

Dal 1o ottobre 2004 entra in vigore la nuova normativa sanitaria dell’Unione Europea che disciplina la movimentazione tra i Paesi membri dell’Unione europea dei cani, gatti e furetti, nonché l’introduzione e la reintroduzione di tali animali, provenienti dai Paesi terzi, nel territorio comunitario.

La nuova normativa comunitaria riguarda la movimentazione, senza alcun fine commerciale, degli animali accompagnati dal loro proprietario o da una persona fisica che ne assume la responsabilità per conto del proprietario durante il movimento. Continua a leggere

La castrazione del cane.

Posted in Abbandono, Anagrafe Canina, Animali d'affezione, Benessere Animale, Cani, Canile, Comportamento, Patologie, Protezione animali, Sterilizzazione with tags , , on 13 ottobre 2008 by miacis

Per castrazione si intende l’asportazione chirurgica degli organi riproduttori maschili, i testicoli, e può essere eseguita a qualsiasi età dell’animale una volta raggiunta la maturità sessuale (differente a seconda della razza del cane e mediamente essa avviene prima nei cani di taglia piccola rispetto alle razze grandi o giganti).
Continua a leggere

Obbligo Microchip e Anagrafe Canina

Posted in Abbandono, Adozioni, Anagrafe Canina, Animali d'affezione, Benessere Animale, Microchip, Protezione animali, Randagismo, Rifugio, Veterinari with tags , , on 9 agosto 2008 by avapa

OBBLIGO MICROCHIP E ANAGRAFE PER I CANI

Tratto da: http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/inbreve/visualizza_new.html_733741907.html
2008-08-06 21:22

ROMA – Nella lotta contro gli abbandoni dei cani, pratica barbara molto comune in estate, la tecnologia fa la sua parte. Per questo oggi, con un’ordinanza urgente, il sottosegretario alla Salute, Francesca Martini, ha sollecitato Regioni e comuni a mettersi in regola con l’obbligo di microchip e anagrafe per tutti i cani, anche i trovatelli ospitati nei rifugi. L’obiettivo è assicurare così un’applicazione uniforme dello stesso provvedimento a livello nazionale. Solo nelle case degli italiani, i cani sono almeno sette milioni. Si stima siano invece 600mila i randagi in Italia, di cui solo un terzo ospitati nei canili-rifugio. “Questa ordinanza ribadisce la necessità del microchip e della registrazione dell’anagrafe Continua a leggere