Archive for the Ambientalisti Category

Narrativa: TRILOGIA DEI GATTI – di Liliana Maroni Boggio Rapallo (Ge)

Posted in Ambientalisti, Ambiente, Animali, Animali d'affezione, Animalisti, Campagna di informazione, Colonie feline, Comportamento, Curiosità, Diritti animali, Gatti, Gattile, Iniziative, Solidarietà, valle d'aosta on 19 aprile 2011 by avapa

Racconti e Poesie sono opera della Sig.ra Liliana Maroni Boggio, la pubblicazione della presente è stata autorizzata dall’autrice. Da parte nostra un augurio affinchè trovi qualcuno che pubblichi la sua opera narrativa vincitrice del concorso organizzato dall’Associazione Animalisti Italiani Onlus

Buona lettura Continua a leggere

Annunci

TREVISO: tre cacciatori picchiano selvaggiamente un anziano agricoltore che voleva difendere la propria coltivazione di radicchio e gli spezzano una gamba.

Posted in Ambientalisti, Ambiente, Campagna di informazione, Diritti Umani, Divieti, Divieto di caccia, no caccia, Solidarietà on 26 novembre 2010 by avapa

Zanoni (LAC): “Questi sono i risultati di anni di concessioni e regalie ai cacciatori da parte di una classe politica irresponsabile.”

Domenica scorsa 21 novembre tre cacciatori, dopo aver abbattuto un fagiano in mezzo ad un campo di radicchio rosso di Treviso, se la sono presa con un anziano agricoltore prendendolo a sputi, spintoni, sassate, pugni, calci, rompendogli una gamba,  solo perchè li aveva invitati ad uscire dalla coltura specializzata per evitare danni.

Erano le 8 di mattina quando Mario Zabotti, settantaduenne residente a Breda di Piave (TV), dopo una sparatoria avvenuta vicino a casa, in via Vicinale Marche a Pero, frazione di  Breda di Piave, ha invitato i tre cacciatori ad abbandonare il campo coltivato a radicchio rosso di Treviso, una coltura facilmente danneggiabile oltre che dai cacciatori anche dai loro cani da caccia, ottenendo come risposta il violento pestaggio.

Il povero anziano dopo il pestaggio ha chiesto aiuto ai famigliari ed è stato portato al pronto soccorso dove gli è stata riscontrata una brutta frattura ad una gamba, oltre a gravi contusioni ed ecchimosi sparse su tutto il corpo, ottenendo un certificato medico con una prognosi di ben 40 giorni.

I cacciatori, oltre ad aver commesso dei reati previsti dal codice penale relativi al pestaggio, hanno commesso un’infrazione alla legge sulla caccia che sanziona chi  esercita la caccia in colture specializzate.

“Esprimo tutta la mia solidarietà a questo anziano agricoltore rimanendo a disposizione per qualsiasi aiuto legale tramite i nostri avvocati” – ha commentato Andrea Zanoni presidente della Lega Abolizione Caccia del Veneto, che ha aggiunto: “Questi tre vigliacchi ed incivili che se la prendono con un anziano inerme rompendogli una gamba dovrebbero essere oggetto di arresto immediato e sequestro delle armi.

Se i cacciatori veneti oggi fanno gli arroganti e si ritengono padroni in casa di altri è a causa dei politici locali che negli anni li hanno assecondati con leggi e leggine a loro favore fatte anche in contrasto delle Direttive comunitarie come per la caccia in deroga.

Mi viene poi in mente l’intervento di Zaia da ministro per liberare un cacciatore arrestato in Croazia per bracconaggio e gli esami di caccia fasulli di Muraro e Gobbo: gravi e cattivi esempi di spregio alle leggi per tutti i cacciatori.

Il presidente della provincia Leonardo Muraro, che tollera l’attuale Far West delle doppiette nostrane, recentemente è intervenuto in stile nazista proponendo la fucilazione sul posto di tre poveracci sorpresi a rovistare nei rifiuti degli alluvionati; oggi invece, di fronte ad un pestaggio di inaudita violenza, non dice nulla; evidentemente perché non si tratta di tre bosniaci ma di tre figuri di razza padana.

All’assessore provinciale alla caccia Mirco Lorenzon che solo ora parla di tolleranza zero chiedo di scrivere subito una lettera alla questura per il ritiro della licenza di caccia ai tre cacciatori, vedilo se lo farà o se ha la coda di paglia.

LAC Lega Abolizione Caccia – Sezione del Veneto – via Cadore, 15/C int.1 – 31100 Treviso Info: 347 9385856 email: lacveneto@ecorete.it – web: www.lacveneto.it

25/7/2010 Donnas (AO) Paella VEG e sangria + Mostra Fotografica “I volti nascosti – Ciò che dovevamo essere non lo saremo mai”

Posted in Ambientalisti, Animali, Animali d'affezione, Animalisti, Curiosità, Diritti animali, Iniziative, valle d'aosta on 21 luglio 2010 by avapa

INVITO: Mostra fotografia Itinerante “I volti nascosti” + paella veg e sangria (10,00 euro)

Lo chef Vincenzo dell’ Hotel Saint Ours di Donnas (AO) e Jlenia vi invitano a partecipare ad una serata diversa. Un momento conviviale in cui parlare di argomenti di grande importanza se vi va..altrimenti solo per vedere le foto di un’artista stupenda, che ha saputo ridarci il nostro vero volto..quello di cani!

Ricordatevi (per agevolarci) di prenotare a: animalistanata@libero.it oppure 328/7757508

Grazie mille

Continua a leggere

Chiude ufficialmente la sperimentazione sui Gatti in Italia.

Posted in Adozioni, Ambientalisti, Animali d'affezione, Animalisti, Benessere Animale, Diritti animali, Gatti, Gattile, Legge, Protezione animali, Vivisezione with tags , , , , , , , , on 26 marzo 2010 by miacis

 

Con grande gioia vi annunciamo che il centro I-CARE – International Center for Alternatives in Research and Education (www.icare-worldwide.org e www.icare-italia.org), grazie all’aiuto di diverse associazioni e numerosi volontari, con piu’ di 400 sperimentazioni bloccate e 6000 animali riabilitati, è avviato verso nuovi progetti antivivisezionisti sia in Italia – in cui l’associazione animalista di riferimento è la Lega Antivivisezionista Lombarda – LeAL (www.leal.it) – che all’estero, dove l’I-CARE si avvale anche della collaborazione dell’Associazione svizzera ATRA (www.atra.info).

In particolare, gli ultimi progetti dell’I-CARE hanno portato alla sostituzione dell’uso di animali con metodiche alternative nelle sperimentazioni condotte in nazioni africane, asiatiche ed est-europee, contrastando il trasferimento dei laboratori di vivisezione occidentali verso quelle nazioni dove la cultura animalista è totalmente inesistente (il caso della chiusura in Italia e riapertura in Cina degli stabulari della Glaxo è il primo caso italiano noto).
Continua a leggere

Caccia, le specie a rischio con la nuova legge

Posted in Ambientalisti, Ambiente, Animali, Animalisti, Civiltà, Diritti animali, Divieti, Divieto di caccia, Emergenza, Estinzione, Fauna selvatica, Legge, no caccia, No limits, Prestigiacomo, Protezione animali, Senato on 5 febbraio 2010 by avapa

La Lipu avverte: 34 specie a rischio con la nuova norma. Delicata la situazione per la beccaccia, l’allodola e alcune anatre. Non si placano le polemiche sulla legge che non mette limiti alla caccia

Sono ben trentaquattro le specie di uccelli già a rischio che entrano di nuovo nel mirino dei fucili dopo l’approvazione del Senato della nuova legge che regola l’attività venatoria. Tra queste ben diciotto, Continua a leggere

Dal Senato il sì alla caccia no limits Ambientalisti in rivolta

Posted in Ambientalisti, Ambiente, Animali, Animalisti, Benessere Animale, Civiltà, Diritti animali, Divieto di caccia, Estinzione, No limits, Prestigiacomo, Senato on 5 febbraio 2010 by avapa

ROMA
Si sposta alla Camera la lotta sulla caccia tra ambientalisti, appoggiati dal ministro Prestigiacomo, e Governo, dopo l’emendamento all’articolo 38 della Legge Comunitaria approvato oggi in Senato. Secondo quanto votato oggi in aula, sarà infatti possibile cacciare tutto l’anno, ma solo per quanto riguarda l’avifauna e le Regioni, per potere stabilire il calendario della stagione venatoria, dovranno obbligatoriamente Continua a leggere