TREVISO: tre cacciatori picchiano selvaggiamente un anziano agricoltore che voleva difendere la propria coltivazione di radicchio e gli spezzano una gamba.

Zanoni (LAC): “Questi sono i risultati di anni di concessioni e regalie ai cacciatori da parte di una classe politica irresponsabile.”

Domenica scorsa 21 novembre tre cacciatori, dopo aver abbattuto un fagiano in mezzo ad un campo di radicchio rosso di Treviso, se la sono presa con un anziano agricoltore prendendolo a sputi, spintoni, sassate, pugni, calci, rompendogli una gamba,  solo perchè li aveva invitati ad uscire dalla coltura specializzata per evitare danni.

Erano le 8 di mattina quando Mario Zabotti, settantaduenne residente a Breda di Piave (TV), dopo una sparatoria avvenuta vicino a casa, in via Vicinale Marche a Pero, frazione di  Breda di Piave, ha invitato i tre cacciatori ad abbandonare il campo coltivato a radicchio rosso di Treviso, una coltura facilmente danneggiabile oltre che dai cacciatori anche dai loro cani da caccia, ottenendo come risposta il violento pestaggio.

Il povero anziano dopo il pestaggio ha chiesto aiuto ai famigliari ed è stato portato al pronto soccorso dove gli è stata riscontrata una brutta frattura ad una gamba, oltre a gravi contusioni ed ecchimosi sparse su tutto il corpo, ottenendo un certificato medico con una prognosi di ben 40 giorni.

I cacciatori, oltre ad aver commesso dei reati previsti dal codice penale relativi al pestaggio, hanno commesso un’infrazione alla legge sulla caccia che sanziona chi  esercita la caccia in colture specializzate.

“Esprimo tutta la mia solidarietà a questo anziano agricoltore rimanendo a disposizione per qualsiasi aiuto legale tramite i nostri avvocati” – ha commentato Andrea Zanoni presidente della Lega Abolizione Caccia del Veneto, che ha aggiunto: “Questi tre vigliacchi ed incivili che se la prendono con un anziano inerme rompendogli una gamba dovrebbero essere oggetto di arresto immediato e sequestro delle armi.

Se i cacciatori veneti oggi fanno gli arroganti e si ritengono padroni in casa di altri è a causa dei politici locali che negli anni li hanno assecondati con leggi e leggine a loro favore fatte anche in contrasto delle Direttive comunitarie come per la caccia in deroga.

Mi viene poi in mente l’intervento di Zaia da ministro per liberare un cacciatore arrestato in Croazia per bracconaggio e gli esami di caccia fasulli di Muraro e Gobbo: gravi e cattivi esempi di spregio alle leggi per tutti i cacciatori.

Il presidente della provincia Leonardo Muraro, che tollera l’attuale Far West delle doppiette nostrane, recentemente è intervenuto in stile nazista proponendo la fucilazione sul posto di tre poveracci sorpresi a rovistare nei rifiuti degli alluvionati; oggi invece, di fronte ad un pestaggio di inaudita violenza, non dice nulla; evidentemente perché non si tratta di tre bosniaci ma di tre figuri di razza padana.

All’assessore provinciale alla caccia Mirco Lorenzon che solo ora parla di tolleranza zero chiedo di scrivere subito una lettera alla questura per il ritiro della licenza di caccia ai tre cacciatori, vedilo se lo farà o se ha la coda di paglia.

LAC Lega Abolizione Caccia – Sezione del Veneto – via Cadore, 15/C int.1 – 31100 Treviso Info: 347 9385856 email: lacveneto@ecorete.it – web: www.lacveneto.it

Advertisements

Una Risposta to “TREVISO: tre cacciatori picchiano selvaggiamente un anziano agricoltore che voleva difendere la propria coltivazione di radicchio e gli spezzano una gamba.”

  1. Anjong Says:

    Ciao a tutti. Mi sono imbattuto in questo sito su internet quando stavo navigando. il mio nome è Anjong fulem Fuh. io sono un camerunese.
    Non so come il mio nome è apparso per truffa. potrebbe essere questo è un set up da un nemico perché non ho mai truffato nessuno e ho perso i miei documenti alcuni pochi mesi fa.
    o può essere una coincidenza per un omonimo.
    Non so e il mio nome è sulla ricerca di Google.
    Sto supplicando con nessuno, webmaster di questo sito per cancellare il mio nome dalla mensa.
    la mia email è
    anjongfulem@yahoo.com
    il mio numero di contatto è 237 75.982.050.
    I COME FROM THE NORTH WEST REGION OF CAMEROON IN MEZAM DIVISION.
    Parlo inglese e francese.
    Sono pronto in qualsiasi momento per eventuali domande da parte di qualsiasi persona.
    Grazie per la comprensione

    Hello to all. i came across this site over the internet when i was browsing. my name is Anjong fuh fulem. i am a Cameroonian.
    i do not know how my name came up for scam. may be this is a set up by an enemy because i have never cheated any one AND I LOST MY DOCUMENTS SOME FEW MONTHS BACK.
    or it may be a coincidence for a namesake.
    i do not know and my name is on Google search.
    i am pleading with any one, webmaster for this site to erase my names from the mess.
    my email is
    anjongfulem@yahoo.com
    my contact number is +237 75982050.
    I SPEAK ENGLISH AND FRENCH.
    i am ready at any time for any questions by any person.
    THANKS FOR YOUR UNDERSTANDING

    THE COMMENTS THAT THAT CONTAAIN MY NAMES WAS POSTED BY ALESSANDRO ON THE
    7 gennaio 2011 a 16:02 ( 7 JANUARY 2011)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: