Voi di che parere siete? Facciamo così anche da noi?

 

Il primo cittadino di Los Angeles, Antonio Villaraigosa, ha firmato martedì una tra le leggi più dure in materia di “benessere” negli Stati Uniti. Colpiti dall’ordinanza sono cani e gatti di proprietà che non hanno ancora compiuto i quattro mesi di vita, i quali dovranno obbligatoriamente essere sterilizzati. Esclusi sono invece i cani poliziotto, quelli per il soccorso,quelli che assistono le persone disabili e quelli destinati all’allevamento.

I padroni che non rispetteranno il provvedimento incorrono a multe salate fino a 500 dollari. “Vogliamo diventare una no-kill city – ha detto il consigliere comunale Tony Cardenas, e questo è sicuramente un grande passo in quella direzione”. Infatti, con la castrazione obbligatoria l’amministrazione di Los Angeles intende a suo modo fermare la strage di cani e gatti che ogni anno devono essere soppressi nei canili cittadini. Los Angeles è ad oggi la maggiore città Usa a pretendere una sterilizzazione dei suoi quadrupedi. Stime ufficiali danno 50mila animali nei rifugi nel 2007 e circa 15mila sottoposti ad eutanasia pari a 2milioni di dollari di spesa.

di  Oscar Grazioli            fonte: Tiscali Animali              miacis

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: