Animali, non bestie 3… i dati della “ricerca” in Italia

vivisezione5qfnt9.jpg

 

Se non siete troppo sensibili… cliccate sul banner sottostante… (fonte LAV), oppure continuate a leggere i dati…


 


animalixricerca.jpg
Per leggere meglio i dati cliccare sul link sottostante
gli_animali_utilizzati_nella_ricerca_in_italia_agg.pdf

                                                          

L’unica goccia di sollievo in questo oceano di sofferenza e morte è rappresentata dalla diminuzione del numero di gatti, dai 270 del 1996 ai 13 del 2003,  ma i cani sono sempre più di mille all’anno!!  e poi 500 scimmie… 1 milone di roditori… maiali, capre, pecore, rettili, anfibi… nessuna classe di animali viene esclusa dal massacro! persino 30 cavalli, e cosa saranno mai gli “altri mammiferi”?! meglio non saperlo, ma DOBBIAMO FERMARE QUESTI PAZZI SADICI!

                                      un grazie alla LAV                   miacis

viv_09.jpg

Annunci

2 Risposte to “Animali, non bestie 3… i dati della “ricerca” in Italia”

  1. In onore a tutti gli animali senza casa,dimenticati,abbandonati,abusati. per i cuccioli pelosi senza nome che hanno dato le propie vite per gli altri, per la ricerca e come risultato della DISUMANITA’ del genere “umano”. Che i poteri piu’ alti possano dimenticare la crudelta’. noi accendiamo delle candele per loro. Mentre le nostre luci brillano attraverso la galassia, possano gli angeli sorridere sopra di noi, e sapere che, per un breve momento, noi abbiamo messo da parte le differenze del mondo per legarci come una cosa sola. Ho amore e pieta’, per questi miei fratelli, quando vanno a dissetarsi, sostano senza bere per illudersi di placare l’arsura del male che corrode le loro viscere, poi si adagiano e si lasciano morire. C’era una volta un cucciolo meraviglioso,tenero,giocoso,innocente…si chiamava musetto. La cucciolata era splendida,tutti i cuccioli trovarono presto casa. A lui tocco’ una famiglia residente a Bologna. sembrava tutto perfetto. dopo ricerche affannose di volontari che provarono acontattare la famiglia,e a fare ripetuti giri in zona per individuare Musetto… ma mai nessuna traccia di dove fosse.Ecco finalmente la risposta:smettete di cercarlo, siamo dolenti di comunicarvi che Musetto e’ morto avvelenato… quello che si vuole raccontare, la storia di Musetto e i controlli non bastano mai.

  2. mi viene da piangere quando guardo queste foto,pesando che adesso un sacco di cani,gatti e altri animali stanno soffrendo per colpa degli umani se noi siamo cristiani e nella bibbia c’e scritto che dio creo prima gli animali, e dio vuoleva che noi e gli animali stessimo insieme felici invece non e cosi.mi chiamo onelia ho 13 anni e vorrei diventare da grande una che salva gli animali.vorrei delle risposte da voi scrivetemi a animali4ever@msn.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: